Ofiuco - Serpente

(Ophiucus, Oph, A.R. 17h02m Dec. -02°21')
(Serpens caput, Ser, A.R. 15h44m Dec. 10°51')
(Serpens cauda, Ser, A.R. 17h57m Dec. -13°29')

Ofiuco - Serpente

Ofiuco è una delle più estese costellazioni, non facente parte dello zodiaco, ma che nella realtà condivide la stessa zona celeste (l'ottavo segno zodiacale) con lo Scorpione. Anticamente nota come Serpentario, si frappone fra le due parti adiacenti del Serpente, dette Testa e Coda di Serpente, che si estendono rispettivamente ad Ovest e ad Est di essa. Contengono la "stella di Barnard", una delle stelle più vicine al sistema solare, nota anche per avere il più elevato moto proprio di tutte le stelle osservate, ed alcuni ammassi globulari del catalogo Messier M5, M10, M12 ed M16.

Sorgono ad Aprile, quando appaiono tutt'e tre sopra l'orizzonte orientale, culminano fra Maggio e Giugno, mentre tramontano a Settembre. Confinano con Ercole e la Corona boreale a Nord, ad Ovest con Bifolco, Bilancia e Vergine, a Sud con Sagittario e Scorpione e quindi ad Est con Scudo ed Aquila.

Nel mito greco Ofiuco rappresentava Esculapio, dio della medicina, che tiene in mano il simbolo di quest'ultima appunto il Serpente.